PROGRAMMA
bergfuehrer_logos

Settimana di ferrate nel Catinaccio

Da rifugio a rifugio

Oggigiorno le ferrate sono, per molti, la chiave per una nuova ed intensa esperienza per trascorrere il tempo libero.
Cime famose e montagne con una vista meravigliosa, che una volta erano accessibili solo agli scalatori, ora possono essere raggiunte anche da escursionisti allenati.
Durante questa settimana imparate ad usare l'attrezzatura, a valutare correttamente i pericoli della montagna e ad orientarvi. Così acquisterete il bagaglio per poter affrontare indipendentemente le vie ferrate.
È molto emozionante dopo una giornata faticosa, ma avvincente, stare insieme nella quiete dei rifugi del Catinaccio. Dopo una "sana" dormita nell'aria salubre di montagna, ed una abbondante colazione per alpinisti, affronterete rinvigoriti il nuovo giorno.

Programma:

Dom: Ritrovo e sistemazione in albergo a Nova Levante.
Lun: Ferrata Masarè e Roda di Vael - Rifugio Roda di Vael.
Mar: Ferrata Passo Santner, Cima Re Laurino - Rifugio Vaiolet.
Mer: Ferrata del Catinaccio d'Antermoia (3004 m) - Rifugio d'Antermoia.
Gio: Ferrata Laurenzi Molignon- Rifugio Alpe di Tires.
Ven: Ferrata Maximilian - discesa dalla Val Ciamin verso Tires.


  • Comprensorio: Catinaccio.
  • Requisiti: Modesta condizione fisica, non occorre esperienza di ferrata.
  • Attrezzatura: A richiesta mettiamo a disposizione. gratuitamente l'attrezzatura tecnica
  • Sistemazione: Albergo e rifugi diversi.
  • Partecipanti: 4 - 6 persone per guida.
  • Prestazione: 5x guida, 6x mezza pensione, attrezzatura, trasferimento
  • Periodo: 21.-27-06.20; 12.-18.07.20; 06.-12.09.20;
  • Prezzo: Euro 690.-